logo Natura

servizi avanzati per la potatura e il giardinaggio

manutenzione degli alberi

Lotta alla Processionaria del Pino

nidi di processionaria

Interventi utili alla lotta obbligatoria alla Processionaria del Pino (Traumatocampa pityocampa).

La lotta obbligatoria è prevista dal D.M.17.04.98 e dal D.P.G.R.L. n.400 del 19.08.02.

 

Il nostro intervento può avere:

 

Sono obbligati ad eseguire la lotta alla processionaria, a proprie spese e sotto la propria responsabilità civile e penale, i proprietari o conduttori di aree su cui insistano specie arboree infestate dall’insetto, poste in zone frequentate dall’uomo o dagli animali.

 

La lotta obbligatoria è finalizzata, oltre che alla salvaguardia delle essenze vegetali, soprattutto alla sicurezza sanitaria poiché, le larve di questa farfalla, sono provviste di peli urticanti che possono causare problemi sanitari agli uomini ed agli animali, provocando reazioni allergiche con sintomi a carico della cute degli occhi o del sistema respiratorio.

 

processionariaL’insetto si rinviene prevalentemente sui Pini (Pinus pinea, P.insignis, P.nigra, P.halepensis, P.pinaster, P.sylvestris) e, secondariamente, sui cedri.

 

La Processionaria del Pino è una farfalla le cui larve si sviluppano su Conifere, pini in particolare, arrecando danni alle piante e causando a persone ed animali a sangue caldo reazioni epidermiche ed allergiche. Le larve della Processionaria sono presenti dall’autunno fino alla primavera successiva quando muovendosi in lunghe file raggiungono il terreno dove si interrano per trasformarsi in crisalide. Verso la fine dell’estate dalle crisalidi fuoriescono gli adulti che avviano la nuova generazione deponendo le uova attorno agli aghi dei pini.